Il popolo della rupe dipinta

14,90

Un professore universitario si perde col suo cane in una grotta dove un popolo preistorico ha inciso sulle pareti graffiti che illustrano la storia sconosciuta e misteriosa della sua esistenza.
Un capotribù ormai vecchio ed incapace di guidare il suo popolo viene abbandonato nella stessa grotta e muore mentre disegna sulla roccia gli stessi segni che verranno ritrovati dagli archeologi quindicimila anni più tardi.
I due episodi che si svolgono nello stesso luogo in epoche lontanissime tra loro innescano un percorso di eventi che parte dalla preistoria e si conclude nel presente chiudendo una specie di cerchio plurimillenario.
Le protagoniste principali sono due donne : L’archeologa Cristina , piena di fantasia oltre che di passione per la ricerca scientifica e Dito Puntato, un’artista della preistoria dotata di misteriosi poteri che fanno pensare alla magia e di un’incredibile capacità di comunicare che le permetterà di stabilire con Cristina uno strano rapporto di comprensione che supera ogni barriera di tempo e di mentalità.

Acquista prodotto

Categorie: , ,
 

Descrizione

Dettagli prodotto

AUTORE: PIERPAOLO NEGGIA

  • Copertina flessibile: 232 pagine
  • Editore: Independently published (3 settembre 2019)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 1690695757
  • ISBN-13: 978-1690695752

Recensioni utenti

5 stelle 0 0 %
4 stelle 0 0 %
3 stelle 0 0 %
2 stelle 0 0 %
1 stella 0 0 %

Recensioni

Non sono ancora presenti recensioni.

Solo i clienti che hanno effettuato l'accesso e che hanno acquistato questo prodotto possono scrivere una recensione.